Ricerca Avanzata
Risultati della ricerca

10 Buone ragioni per investire nel residenziale

by Amministratore on 5 Ottobre 2019
10 Buone ragioni per investire nel residenziale

Ecco 10 ragioni per investire nel residenziale

  1. I tassi di interesse sui mutui aumenteranno: nei prossimi anni i tassi di interesse dovranno risalire, rendendo le transazioni meno numerose e influendo sui prezzi immobiliari;
  2. Mercato dei millennial: nel prossimo decennio le persone nate a cavallo del millennio raggiungeranno la capacità di spesa necessaria ad acquistare una casa, ma con caratteristiche diverse da quelle dei loro genitori, orientati per lo più all’acquisto di grandi case;
  3. Offerta residenziale: la disponibilità di prodotto nuovo e di qualità non è equamente distribuita in ogni zona d’Italia e questo influenzerà prezzi e transazioni;
  4. Prezzi degli alloggi: Dopo molti anni di discesa, il trend dei prezzi è destinato ad invertirsi, ma non dovunque;
  5. Competitività: alcuni asset andranno acquistati in fretta prima che il loro prezzo aumenti ulteriormente, in particolare per quanto riguarda gli appartamenti di nuova costruzione e di miglior qualità;
  6. Affitti: diverranno sempre più importanti alla luce di quanto sopra, e anche a causa del cambiamento delle abitudini nell’abitare, sempre più vissuto come servizio e meno come possesso;
  7. Investitori istituzionali: sono destinati a fare il loro ingresso in massa per sfruttare il trend degli affitti residenziali, che assicurano buoni rendimenti e differenziazione di portafoglio, sulla scorta delle rendenze demografiche e sociali in atto;
  8. Servizi immobiliari: diverranno sempre più centrali per completare l’offerta immobiliare rendendola più appetibile e competitiva;
  9. Tecnologia: l’innovazione tecnologica sarà sempre più al servizio del real estate per facilitare le interazioni tra venditori e acquirenti, ma anche per migliorare i servizi a disposizione dei clienti immobiliari;
  10. Settori emergenti: le nuove tendenze del living si adattano ai fenomeni demografici e si declinano in coliving, multi-family, micro-living, senior housing e student housing. Tutti settori a disposizione degli investitori che vorranno entrare nel mercato italiano.

Fonte IdealistaNews

Share

confrontare